Weekend in Veneto? Ecco le città più belle parte 2

Padova, tra le città più belle del Veneto. Visitatela per un weekend.

Nello scorso articolo vi ho portati alla scoperta di alcuni imperdibili borghi del Veneto in provincia di Padova e Verona… Oggi invece scopriamo 5 città per un weekend in Veneto,
altrettanto imperdibili.

L’aria invernale bussa sempre più forte alle nostre porte e a meno che non abbiamo prenotato tutti quanti un bel viaggio alle Maldive è arrivato il momento di iniziare a visitare le più belle città italiane.

Siete curiosi di sapere quali ho in mente? Continuate a leggere!

Weekend in Veneto: quali città visitare assolutamente

Il Veneto pullula di bellissimi luoghi nascosti e città ricche di storia.

Questa regione è stata la prediletta per moltissimi miei weekend e continuerà ad esserlo, pronti a partire?

VENEZIA

Prima città che ci viene in mente quando pensiamo ad un weekend in Veneto.

Ammirate Canal Grande, Venezia, durante il vostro weekend in Veneto.
Canal Grande, Venezia

Venezia, una città d’altri tempi, sembra essersi fermata a quando ancora il romanticismo era una passeggiata tra i calli (le vie) sperduti o un tramonto con il rumore delle onde che accompagnano il calar del sole.

Non vi dirò cosa vedere perché tutti lo sappiamo già ed io sono del parere che il miglior modo per visitare una città sia perdersi tra le sue vie.

Vi racconto piuttosto una curiosità: sapevate che ogni anno vengono emesse soltanto 3-4 licenze da gondoliere e per ottenere la qualifica bisogna seguire un lungo percorso di formazione e superare un esame rigoroso? Ad oggi sono solo circa 400 le gondole con licenza legale.

A proposito di gondole e canali ora andiamo a…

TREVISO

Camminando tra le stradine di Treviso e allontanandosi da Piazza dei Signori si arriva al canale dei Buranelli, l’angolo che mi ha fatto rivalutare la città rendendola ai miei occhi unica e particolare.

Il corso d’acqua prosegue per tutta la città tra palazzi medioevali e rinascimentali, passando sotto salici piangenti e incontrando mulini e ponti.

Il canale prende il nome dall’edificio cinquecentesco che un tempo era dimora e magazzino dei commercianti di pesce provenienti dall’isola di Burano.

Ora ditemi guardando questa foto se non vi sembra un ponticello fiabesco!

Il canale dei buranelli, ciò che rende unica la città di Treviso.
Ponte fiabesco sul canale dei Buranelli

VICENZA

La città scelta da Andrea Palladio per la costruzione delle sue principali ville. Le 24 ville venete, infatti, sono inserite tra i patrimoni dell’UNESCO e la più famosa è la Rotonda, con struttura circolare ispirata al Pantheon di Roma.

Al centro della città troverete la Basilica palladiana, uno dei simboli di Vicenza. Si chiama così nonostante non sia una vera basilica, l’architetto la definì così in onore dell’antichità romana. Un tempo ospitava le magistrature pubbliche della città, ora accoglie spazi espositivi.

Vicenza, la città delle ville di Andrea Palladio. 
Non perderti siti patrimonio UNESCO nel tuo weekend in Veneto.
Vista sulla Basilica Palladiana, Vicenza

Un’altra opera di Andrea Palladio da non perdere nella città è sicuramente il Teatro Olimpico, vertice assoluto della sua creatività. Fu inaugurato il 3 marzo 1585 ed è il teatro coperto più antico del mondo, ispirato ai teatri greci e romani dell’antichità.

Quando ci dicono che l’Italia pullula di siti UNESCO non dobbiamo meravigliarcene infatti il nostro Paese ha il maggior numero di siti inseriti nella lista.
Scopriamone insieme un altro!

PADOVA

Qual è il sito UNESCO di Padova? L’Orto Botanico, qui potrete trovare piante rarissime e secolari e una sezione dedicata alle piante carnivore e più velenose del mondo.

Per un aperitivo super tipico e caratteristico fermatevi a piazza dei Signori, tavolini e locali riempiono la piazza.

(Magari in un prossimo articolo vi parlo dei locali più buoni dove fare aperitivo, che ne dite?)

Padova è altresì conosciuta per la Basilica del Santo e Prato della Valle che maestosi si fanno largo tra le vie della città, perciò non perdeteveli, potrete scattare delle bellissime foto ricordo di questo weekend in Veneto.

Un’altra chiesa imponente è quella ai piedi di Prato della Valle, la Chiesa di Santa Giustina, la quale è per dimensioni tra le più grandi del mondo. Vi consiglio di andare a vederla, l’ingresso è gratuito ed i vostri occhi si perderanno nell’immensità e nella semplicità di questo luogo di culto.

Padova è la città che non dovete perdervi nel vostro weekend in Veneto.
Aperitivi e meraviglie architettoniche riempiranno le vostre giornate.
Scorci padovani nel periodo natalizio

Andiamo ora nell’ultima ma non meno importante città che vi consiglio, avete già capito di quale sto parlando?

Weekend in Veneto: Verona, la città dell’amore

La città dell’amore, viene chiamata così per la storia d’amore di Romeo e Giulietta.

(Non glielo diciamo ma a mio parere Roma e Venezia sono più romantiche)

Tra le innumerevoli scritte che vengono fatte dagli innamorati sotto il porticato della casa di Giulietta anche il mio ragazzo ed io nel 2017 abbiamo lasciato la nostra!

Lasciate impressa la vostra frase vicino alla casa di Giulietta.
Lasciate un ricordo indelebile del vostro weekend in Veneto a Verona.
La scritta vicino alla casa di Giulietta, Verona

Che voi siate persone romantiche o meno, vi consiglio di non sottovalutare questa città per il vostro weekend in Veneto.

Dalla centralissima piazza Bra potrete ammirare le mura dell’arena di Verona e tramite la via dello shopping, Corso Porta Nuova, potrete raggiungere piazza Erbe.

A circa 10 minuti a piedi dall’Arena troverete il teatro romano e Castelvecchio, assolutamente da non perdere.

Ogni regione italiana ha qualcosa con cui sorprenderci e il Veneto ha saputo conquistarmi! Vi è piaciuto questo tour? Spero di avervi dato ottimi spunti e di avervi invogliati a visitare queste città.

Tornerò presto per consigliarvi altri luoghi per i vostri weekend e non solo, nel frattempo per restare aggiornati, iscrivetevi alla newsletter e ricordate che mi trovate su Instagram come @guardacomeviaggia .
Vi aspetto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: